venerdì 4 aprile 2008

SEDANINI VALERIANI


Oggi è stata una giornata davvero lunga ed intensa.
Giorgia ed io abbiamo accompagnato a lavorare il nostro uomo e siamo rimaste in città.
Abbiamo trascorso tutto il pomeriggio in uno dei parchi più belli di Bologna.
Tutto il divertimento ci ha fatto scordare anche l'ora della merenda...
e così siamo arrivate a cena affamate!
Per fortuna abbiamo chi ci ospita e sfama anche fuori casa.
E' nata allora questa pasta veloce e gustosa.
Non l'ho cucinata io e così lascio la parola all'autrice nello spazio commenti.
Aggiungo solo che pensavamo d'aver calato troppa pasta per sole quattro persone ed invece...



2 commenti:

unika ha detto...

una sorta di carbonara? mi sembra di vedere zucchine prosciutto e uovo....sbaglio....? aspetto ricettina:-) buona giornata
Annamaria

valè ha detto...

L'uovo non c'è, anche se effettivamente parrebbe di sì, e la ricetta doveva scriverla l'amministratrice del blog, dopo essersela fatta spiegare per filo e per segno :) Comunque...Oneri e onori, si dice, no? Sarò rapida...

Dunque, per cucinare questa pasta (i sedani di ieri erano una necessità, ma consiglio fusilli bucati o simili) inizio dalle zucchine (una ogni tre persone, circa), che taglio a rondelle e faccio cuocere in padella con uno spicchio d'aglio. Mentre sono sul fuoco le salo (io uso il dado, ma immagino che col sale non cambi molto) e faccio attenzione a girarle spesso. Poi, quando sono praticamente cotte, ci aggiungo la robiola (ieri per 4 persone ne ho messo 100g) e allungo con un po' di latte. Tengo sul fuoco fino a raggiungere la densità desiderata e per ultimo, per evitare che diventi troppo salato, unisco il prosciutto cotto a dadini. E poi, ovviamente, aggiungo la pasta lessata a parte. Secondo me ci sta anche il pepe, alla fine.
E' semplicissima e molto veloce (almeno per chi è rapido a tagliare le zucchine). Direi anche abbastanza buona, quindi...buon appetito a tutti!!! :)