sabato 8 novembre 2008

ATTIVITA' IN CASA

Non "posto" da un po' di tempo.
Siamo state raffreddate, noi donne di casa...
E fra sciopero dell'asilo e fine settimana senza sole, abbiamo dovuto inventare qualcosa per passare la giornata il più possibile senza tele...
Così non appena il tempo ce lo ha concesso, siamo uscite a raccogliere qualche foglia di questo autunno e ci abbiamo fatto un bel quadro...no?
Giorgia ha scelto quale foglia mettere e dove metterla.
Ha sistemato la colla con il suo ditino e con la..."manina" ha incollato la foglia....
Tutto da sola...e mi sembra che prometta bene per l'estro e la creatività!
Mi piace l'idea dell'unica foglia rossa nel mezzo...
Quando abbiamo trovato quella foglia abbiamo fatto festa...evidentemente le è rimasto il messaggio...mah!

Questo sotto invece lo abbiamo fatto in collaborazione...

Colorato con gli acquerelli...nella speranza di sporcare meno che con le tempere..

Avevamo voglia di sole e aria...si vede?





16 commenti:

manrico ha detto...

che brave che siete...uno spunto per fare stare calmo quella peste di mio nipote...non sta fermo un attimo...sicuramente mi ritrovero' io incollato sul foglio...baci

Sarettah ha detto...

Che bei ricordi! L'altra magia che mi incantava da piccola era che si potesse ricalcare con i pastelli a cera una foglia (non troppo secca, però) messa sotto il foglio da disegno: sembrava vera! Un'altra idea, magari per quando la giorgia sarà un po' più grande...
Brave, donne artiste, complimenti!

Anonimo ha detto...

Certo, le foto rendono bene, ma ben altro è tornare a casa dopo un giorno di lavoro, completamente bagnato di pioggia e di grigio, e trovare sulla scrivania, "ancora fumanti", due capolavori di tale intensità.
E’ bastato un istante ed il grigio, diradatosi, ha lasciato il posto a quel turbinio avvolgente di foglie secche rosse, marroni e gialle,,, solo un istante, e tutto intorno ha ripreso colore!
Un solo istante e quello stantio odore di umido si è dissolto, come per magia, lasciando il posto ad aromi autunnali: essenze dolci e nel contempo acri e suadenti.
Ed finalemnte eccomi sul divano, felice ed orgoglioso, in compagnia delle mie “ARTISTE” a rimirare e godere del tepore di quel fuoco, che vigoroso scoppietta nel nostro camino.
papà

Anonimo ha detto...

Che bello poter sbirciare la vostra vita da questa finestra virtuale..vi voglio bene
Oh lo sai il commento di tuo papà mi ha commosso..Ciao

Tina ha detto...

P.S. quella di prima ero io Tina è che con la tecnologia non vado molto d'accordo!approfitto di quest'altro post x salutare tuo papà e tua mamma

Serena ha detto...

Tinaaaaaaaaaa....svegliaaaaaaaa...era Romano...il papà! :)
Ti vogliamo bene anche noi.

unika ha detto...

La mia piccolina ha cambiato casetta:-) http://ledeliziedellagiovaneeta.blogspot.com/ andatela a trovare che lei ne sarà felicissima:-)
Annamaria
Complimenti alle artiste:-)

Anonimo ha detto...

E' proprio bello il quadro con le foglie! Anche in me ha suscitato ricordi............. quando da piccola guardavo , in autunno, le foglie del viale sotto casa che volavano per strada........... Giorgia ha sicuramente spirito creativo, sua madre pure... oltre che pazienza....ma chi mi ha colpito è il papà! E' un vero poeta!!!
un bacio grosso grosso a tutti e tre
la zizi

manrico ha detto...

allora....le abbiamo fatte anche noi...non ti dico..adesso abbiamo appeso i quadretti per casa...ma
per farle...soru mia..
a questo mio nipote non va di fare niente...
cmq,come si dice, torta e ritta, ce l'abbiamo fatta..

Serena ha detto...

Ma tu ti sei divertito? :)

moravkovaeva ha detto...

Posso venire farle anch io?
Evitta ;-))

baci baci baci

manrico ha detto...

beh sì....diverte forse piu' a me che a lui ;))

Tina ha detto...

Senti il commento era scritto troppo bene sembrava scritto da un poeta e con tutto il rispetto non ho mai sentito poetare Romanino!come dice Maria Irene mi ho stupita!Cia

Serena ha detto...

Giorgia e sua madre hanno l'esclusiva...Romanino è solo nostro!!!!!:)

cherrylips ha detto...

e be..anche io da ora ho sulle pareti arancioni (tanto amate da gio)il suo capolavoro neorelistico!!
fantastico!
baci
Vava

Anonimo ha detto...

Eh sì Romano è un poeta!
...scusate forse il mio è un momento un pò particolare e quindi mi commuovo facilmente o forse semplicemente sono estasiata di fronte all'amore della vostra famiglia....siete una famiglia stupenda cara famiglia Calogiuri! Serena e Romano... per me avete sempre rappresentato l'amore puro...indissolubile....inafferabile...per pochi eletti! Vi voglio bene e tanto! Elisa L.
P.S. Riuscirò a venire da voi prima o poi... cavolo!!!! Mamma mia quanto mi mancateeeeeee!!!!!!!!!